Instagram Advertising?

Advertising per aumentare le visualizzazioni dei propri profili, ma serve davvero?

Una campagna di sponsorizzazione, se ben fatta, può fare solo bene per aumentare la visibilità di un determinato tipo di contenuto ma come tutto ci sono dei pro e contro.

Gli amanti di Instagram si sono ritrovati, sopratutto nell’ultimo anno, a continui cambiamenti della piattaforma. Inizialmente la possibilità di creare dei profili aziendali, poi l’arrivo delle Insight per poter visualizzare l’andamento dei propri post, e per finire l’opzione di sponsorizzare le proprie foto.

Tutti i social network, per funzionare in modo efficace, devono essere seguiti da ognuno di noi in maniera impeccabile e maggiori saranno le interazioni con altri utenti e maggiore sarà l’interesse si genererà verso i nostri contenuti.

Uno dei punti chiavi di Instagram è proprio questo, creare interazione tra gli utenti a seguito like e follow dei profili. Più andremo a interagire, secondo dei target da noi definiti con gli utenti, e maggiori saranno le possibilità che altri utenti, esterni dai nostri contatti tradizionali, inizino a interagire con noi.

Sulla base di questo principio sono nate alcune piattaforme che, a seguito pagamento di quota mensile, davano la possibilità agli utenti di creare con, dei Bot, delle interazioni al posto nostro seguendo target ben precisi. In parole povere, un programma scansionava costantemente il database utenti Instagram, per cercare foto e profili con i quali scambiarsi like e follow/unfollow al posto nostro.

Negli ultimi mesi, molti utenti, si sono lamentati della chiusura di parecchie piattaforme di questo tipo e altri utenti invece hanno iniziato a trarne piacere.

Io utilizzo Instagram a scopo ricreativo e non ti nascondo che da quando è stato assorbito da Facebook mi piace sempre meno ma una domanda che mi sono posto è stata: “Perché continuano a chiudere questo tipo di piattaforme che creano “movimento” sul social network?”

Tutti noi sappiamo quanti utenti stiano diventando dipendenti da social network, quindi l’utilizzo di queste piattaforme doveva essere una miniera d’oro per Facebook; più utenti felici per migliaia di like e follower, pur non essendo VIP, più traffico web per una piattaforma social.

In effetti, questo tipo di programmi, sono stati una vera e propria miniera d’oro. Basta vedere quant’è cresciuto Instagram nell’ultimo anno: a oggi conta più di 700 milioni di utenti attivi al mese.

Però a tutto c’è una fine. Come può vivere una piattaforma totalmente gratuita come Facebook, e di riflesso Instagram? Semplicissimo,con la pubblicità!

Ed ecco che in concomitanza dell’arrivo dell’Advertising per Instagram, sono stati chiusi i portali che generavano interazioni al posto degli utenti.

Vuoi maggiore visibilità per i tuoi contenuti? Tranquillo, puoi averla: basta pagare una piccola sponsorizzazione e aumenteremo la tua visibilità!

Quindi ora, quando andiamo a consultare la nostra bacheca Instagram, ci ritroviamo un post sponsorizzato ogni 3 o 4 foto che pubblicano i nostri amici.

Ma è davvero così necessario?

Come dicevo inizialmente, le campagne di web marketing ben fatte sono utilissime per aumentare la visibilità a un contenuto da noi prodotto. Naturalmente non bisogna abusarne e se vogliamo utilizzarle dobbiamo affidarci a un esperto di marketing.

Una cosa che ho riscontrato ultimamente è che sui social network, sopratutto su Instagram, la qualità dei contenuti sponsorizzati è diminuita, tanto di visualizzare sponsorizzazioni con interazioni nettamente inferiori a contenuti non promossi. Questo vuol dire che la qualità del contenuti è importantissima e la visibilità non può essere soltanto acquistata.

Ricorda che tutto ciò che vai a caricare in rete diventa visibile a tutti e andando a sponsorizzarlo, andrai ad aumentarne la sua visibilità venendo intercettato da migliaia di potenziali clienti che, senza promozione, avresti raggiunto con molta più fatica. Quindi, prima di avviare una campagna di Advertising, assicurati che il contenuto sia impeccabile.

Vuoi aumentare la visibilità dei tuoi prodotti o servizi? Contattami per una consulenza.

E tu, cosa pensi dell’Advertising di Instagram? Scrivilo nei commenti.

Ciao!