Landing page e aspettative dei clienti

Qui torre di controllo, autorizziamo l’atterraggio dell’utente sul nostro sito

Spero che col mio sottotitolo sia stato abbastanza chiaro nella definizione di Landing page.

Letteralmente “pagina di atterraggio”, è una pagina che creiamo per diversi scopi:

– Promuovere un prodotto o un servizio;
– Vendere un prodotto o un servizio;
– Dare accesso a dei contenuti esclusivi a un utente;

Si raggiunge questa pagina, solitamente esterna al sito, dopo aver cliccato su un determinato link, ad esempio, a seguito di un annuncio pubblicitario.

Se un utente, o potenziale cliente, accede alla tua Landing page, non puoi assolutamente deluderlo e devi dargli ciò che sta cercando.

Se sono dei contenuti esclusivi da scaricare, assicurati che lo siano davvero, e sopratutto che sia stato tu a crearli. Fai vedere che tieni ai tuoi follower e hai preparato qualcosa per loro.

Se invece la pagina è a scopo di marketing, anche qui, devi mantenere alte le aspettative del prodotto che stai promuovendo.

Un errore molto comune di parecchie aziende è quello di veicolare, attraverso le landing page, gli utenti verso la pagina Home del proprio sito. Peccato che questa pagina illustri una presentazione generale dell’azienda e no ciò che prometteva la sensazionale offerta.

Se trovo un link promozionale con scritto: “Ruote per longboard scontate del 50%”, una volta che apro il link, voglio trovare la pagina dedicata all’offerta per le ruote dei longboard, non la pagina che descrive come è nato il negozio che rivende quelle ruote e quali altri bei prodotti offre.

Stessa cosa per landing page inerenti al download di contenuti esclusivi, come ad esempio a seguito iscrizione a una Newsletter, che poi è in realtà materiale di altre fonti riciclati per il proprio blog.

Così facendo, genererai malcontento nel lettore che oltre ad abbandonare immediatamente il tuo sito, smetterà, o eviterà, di seguirti.

Volendo puoi creare anche delle landing page che anziché portare verso il tuo sito web, portino l’utente verso la tua pagina Facebook, invitandolo a seguirla, o partecipare a dei contest.

Per fare questo puoi creare un’immagine che hai sulla tua pagina fan oppure scrivere un post che promuove e illustra le caratteristiche dell’offerta, o del servizio proposto.

Quindi, quando creerai la tua prossima Landing Page, presta molta attenzione a cosa e come lo offrirai.

Ciao!