L’effetto “Mi Piace”

Il Marketing positivo e l’effetto “MI PIACE”

La maggior parte degli utenti non si collegano a Facebook per fare acquisti ma questo credo che sia un concetto chiaro a tutti. Però, nonostante ciò, a tutti noi piace entrare in contatto con dei brand di nostro interesse: un messaggio, una foto, un video, qualcosa che attiri la nostra attenzione e sia originale e divertente.

Per il resto del tempo che passiamo sulla piattaforma, abbiamo voglia di condividere i nostri momenti più belli della giornata e curiosare su cosa fanno i nostri contatti.

Il business ha bisogno dei social network ma questo, purtroppo, molti imprenditori non lo hanno ancora capito; un po’ perché alcuni usandolo poco, e non capendone le dinamiche, lo considerano una perdita di tempo, altri perché sono troppo avanti con l’età e quindi non ne capiscono le potenzialità.

 

Ciò non esime i più giovani. Stare su Facebook intere giornate non fa di te un esperto. Se vai a correre tutte le mattine, ciò non farà di te un atleta professionista. Sarai allenato ma ti mancheranno sempre l’esperienza che può avere un agonista seguito, e preparato, da un professionista.

Non concentrare la tua pagina fan sul richiamo fisico all’azione, come può essere l’invito a guardare la vostra nuova promozione, o l’acquisto di un nuovo prodotto. Un tuo potenziale cliente deve essere invogliato ad acquistare ma deve prima conoscere e apprezzare ciò che vendi. Se lo bombardi di continue promozioni atte all’acquisto, otterrai lo stesso effetto delle pubblicità dalle quali tendi tu stesso a evitare giornalmente.

Hai mai partecipato a una conferenza? Quando ne prendi parte girerai tra i vari stand, workshop e panel. Andrai li per imparare qualcosa di nuovo relativo alla tua attività; in più cercherai di fare networking con eventuali colleghi di settore. Ecco, proprio in quel momento non vuoi essere disturbato da eventuali aziende con le loro nuove offerte, giusto? Stai socializzando.

Su Facebook devi seguire le stesse dinamiche.

Gli utenti tendono a non seguire altri utenti che non sono positivi; quindi tendono a evitare chi pubblica post pessimisti e deprimenti, al contrario condividono contenuti e interagiscono maggiormente con profili divertenti e positivi. È proprio da qui che inizia l’effetto MI PIACE.

Sui social network, tutto sembra più bello di quello che lo è in realtà, quindi dobbiamo utilizzare questo meccanismo a nostro favore.

Spesso vedo utenti accanirsi sull’acquisizione dei MI PIACE e in questo post ti spiegavo il perché io non metto mi piace a determinate pagine fan. Il Like non è solo il numero di utenti che seguono la tua pagina ma è anche uno strumento importantissimo per:

– aumentare le vendite;
– controllare le conversazioni con i tuoi potenziali clienti;
– diminuire i costi di marketing;
– verificare l’attenzione verso il tuo brand;
– rendere più solida la fedeltà dei tuoi followers;
– avere dei fans fidelizzati che ti promuoveranno con il passaparola;

Ti spiego brevemente cosa significano tutti i punti.

AUMENTO DELLE VENDITE E DIMINUZIONE DEI COSTI DI MARKETING

Quando si avvia una campagna, il Click Per Link o Per Fan, diminuirà drasticamente se hai una pagina molto seguita. Di conseguenza la tua pagina acquisirà più valore e visibilità. Quindi più potenziali clienti.

LE CONVERSAZIONI

Quando pubblichi qualcosa, gli utenti iniziano a condividerla e a commentarla. È proprio grazie ai loro commenti che tu capirai cosa a loro piace o meno, cosa devi migliorare o come porti con loro. Non sottovalutare mai questo aspetto.

ATTENZIONE E FIDELIZZAZIONE

I mi piace ti permetteranno di monitorare quanto i tuoi fan ti siano fedeli e quanto siano attenti alle novità della tua pagina.

Ricorda che se un utente perde anche solo 30 secondi per leggere il tuo post, condividendolo o apprezzandolo, è una vittoria molto importante. Oramai tutti noi siamo bombardati da spam e pubblicità inutile.

Se un utente condivide un post sulla sua bacheca è perché lo crede affidabile, quindi i suoi contatti considereranno il tuo brand affidabile e, se interessati alla tua attività, inizieranno a seguirti.

Piaciuto l’articolo? Aiutami a condividerlo sulla tua bacheca e se vuoi rimanere aggiornato sui miei post, seguimi su Facebook