Perché creare un Podcast per il tuo blog

Creare un Podcast può essere un’alternativa per creare ulteriore valore ai tuoi contenuti.

Il tempo è sempre più tirato e si ha sempre meno voglia di leggere, quindi come facciamo a trasmettere i nostri contenuti a chi della lettura ne fa un ostacolo?

Ci sono utenti che nel tragitto che compiono per recarsi al lavoro adorano leggere un libro, consultare la propria bacheca Facebook, o aggiornarsi sulle ultime notizie.

Altri invece preferiscono ascoltare musica o guardarsi un film, perché non sono ancora pronti per gestire uno sforzo mentale come può essere la semplice lettura.

Per te, che hai creato un Blog Aziendale, una delle tue priorità è far leggere i tuoi contenuti a quanti più utenti possibili ma se parte di quel tuo bacino di potenziali utenti non ama leggere, è un grosso problema.

Non aver paura e a tutto c’è una soluzione. Una di queste si chiama PODCAST.

Parecchi anni fa, Apple ha creato una sezione su iTunes chiamata Podcast; questa nuova funzione ha dato la possibilità alle radio di caricare i propri programmi per dare la possibilità di essere ascoltati dai propri ascoltatori, in un secondo momento, da qualsiasi tipo di dispositivo.

Gli Americani, che sanno fiutare bene le potenzialità di ogni nuova tecnologia per farne strumento di marketing, hanno pensato bene di iniziare a creare dei canali dedicati con programmi studiati per essere condivisi attraverso questo nuovo tipo di piattaforma.

Vediamo quali sono le caratteristiche di un podcast:

  • Deve essere riproducibile da qualsiasi dispositivo e quando lo si vuole;
  • Deve essere scaricabile;
  • Il formato del file deve essere in .mp3 o .mp4

Quindi, se stai pensando al tuo canale YouTube, NO, non è un podcast, poiché i contenuti non sono scaricabili.

Per creare un podcast ti servono un software di registrazione per il tuo computer e un microfono. Una volta creato il tuo file, dovrai caricarlo su una piattaforma Web, tipo SoundCloud, per la creazione del feed di caricamento su iTunes.

Naturalmente ci sono altri metodi per creare dei canali podcast ma questa non è una guida, voglio solo spiegartene la loro potenzialità.

Un buon canale Podcast, dove dai degli ottimi consigli inerenti alla tua attività, può essere molto più seguito in quanto anche i più pigri, possono semplicemente ascoltare ciò cha hai da sviluppare.

Inoltre, i tuoi contenuti possono essere ascoltati in qualsiasi momento, perché non richiedono l’attenzione costante come la lettura. Immagina di avere 10 potenziali utenti, di cui 2 viaggiano giornalmente in treno e 8 si muovono in auto.

Sicuramente, quelli che si muovono in auto, se sono costantemente di fretta e hanno poco tempo per leggere, hanno più possibilità di ascoltare i tuoi preziosissimi contenuti durante il tragitto per arrivare in ufficio.

Ciò non toglie che un oratore molto coinvolgente, vada poi a convertire gli ascoltatori anche in lettori del proprio blog.

Sicuramente, per avere centinaia di affezionati ascoltatori, dovrai creare un canale utile per gli utenti, dove darai consigli e spiegherai come risolvere problemi inerenti alla tua attività, altrimenti il tuo canale sarà totalmente inutile.

Tu hai un canale podcast? Scrivilo nei commenti.

Ciao!