Perché nessuno legge i miei post?

Ho aperto un blog ma nessuno legge i miei post. Perché?

Lo scopo di scrivere post sul proprio blog è quello di catturare l’attenzione degli utenti interessati a un determinato argomento, del quale si presume tu abbia delle ottime competenze, per poi crearti una nicchia di lettori fedeli che possano diventare tuoi clienti fidati.

Per fare ciò, però, devi prepararti in modo impeccabile, perché la scrittura non è cosa per tutti.

Innanzitutto devi pensare una serie di idee, che daranno vita ai tuoi articoli, da inserire nel tuo calendario editoriale, questo per avere un punto chiaro di cosa dovrai scrivere e quando pubblicare.

Dovrai trattare argomenti di cui ne sei a conoscenza e approfondire quanto più possibile la materia.

Il post che andrai a scrivere dovrà stimolare interesse e curiosità.

Utilizza un carattere leggibile e chiaro, questo per evitare che chi andrà a leggere non affatichi troppo la vista. Non utilizzare impropriamente grassetti e corsivi; andrai ad annoiare chi sta leggendo.

Il carattere in grassetto serve per dare rilievo a una parola, o un concetto, se lo utilizzi con costanza andrai a vanificarne la sua efficacia.

Quando un lettore arriva sulla tua pagina si chiederà:

“Leggo o no il post?”

Se decide di leggerlo avrà altre 2 opzioni davanti a sé:

– Inizierà la lettura ma non la completerà;
– Completerà la lettura del post;

L’UTENTE NON COMPLETA LA LETTURA

Il tuo articolo non era di suo interesse. Probabilmente hai iniziato a scrivere qualcosa di interessante ma ti sei perso nella sua stesura e così l’utente, dopo poche righe, ha deciso di smetterla di perdere tempo.

Cerca di creare contenuti d’interesse per la tua nicchia andando a tenere sempre la stessa linea di scrittura per il post.

Se parli della risoluzione di un problema, analizza cause e soluzioni ed esponile; parla di casi studio ed esempi pratici, non perderti in giri di parole inutili che andranno solo ad annoiare chi ti segue.

Utilizza un titolo accattivante che funga da calamita per chi vedrà l’anteprima del tuo post sui social media. Poche parole efficaci che racchiudano ciò che esporrai nell’articolo.

L’UTENTE COMPLETA LA LETTURA DEL POST

Se il lettore completa la lettura dell’articolo, non è detto che sia completamente soddisfatto.

La piena soddisfazione dei tuoi lettori andrai a riscontrarla quando condivideranno spontaneamente i tuoi post, interagiranno con te, e col blog, si trasformeranno in clienti o collaborazioni con altri esperti del settore.

Per monitorare l’andamento del tuo blog, può venirti in aiuto Google Analytics, così potrai controllare costantemente gli utenti cosa leggono e quanto tempo trascorrono sul tuo blog

Come dicevo all’inizio di questo post, non tutti sono portati per la scrittura o non hanno le giuste basi per il Web, quindi è il caso che tu ti rivolga ad un esperto del settore.

Hai un’idea di blog ma non sai come svilupparla? Parliamone assieme, contattami per una consulenza gratuita.

Ciao!