Perché non metto MI PIACE alla tua pagina

Sai che non devi invitare i tuoi contatti a mettere MI PIACE alla tua nuova pagina?

Non mi piace e non lo seguo. No, non sono diventato pazzo. Anzi, lo dico per il tuo bene.

In realtà stavo iniziando a scrive un post su come si consultano le Insights di Facebook ma durante la stesura ha preso piede quest’altro problema; non preoccuparti il post sulle Insight uscirà a breve.

Tornando a noi, una cosa che non mi stancherò mai di ripete è: “Meglio avere una pagina fan con pochi “mi piace” ma composta da utenti attivi e realmente interessati ad essa, piuttosto che centinaia di followers presi a caso che non interagiranno mai.”

Questo non è il primo articolo che tratta questo argomento però, visto che mi occupo di social media, terrei dirti la mia.

La prima azione, sbagliata, che gran parte degli utenti compiono è proprio invitare tutti i loro contatti a mettere mi piace alla loro nuova pagina.

Se hai creato la pagina fan di Osho, allora puoi anche invitare i tuoi amici, magari apprezzeranno le battute e gli donerai un sorriso, ma se hai creato la pagina della tua azienda che produce tappi di sughero, evita di intasare di spam i tuoi contatti.

Perché?

1) Se tu fossi calvo e io ti dovessi mandare l’invito per la mia nuova pagina da Parrucchiere, la seguiresti? Secondo me no. Probabilmente starai già seguendo la pagina di qualche noto produttore di rasoi.

2) Stai obbligando i tuoi contatti a sentirsi in imbarazzo per non averti dato il loro MI PIACE. Sì, perché quando la mia amica mi invia la richiesta per la sua pagina “Ecco i migliori assorbenti interni”, io non so davvero cosa fare.

3) Se anche solo 10% dei tuoi contatti accettasse l’invito verso la tua pagina, quanti di loro perderebbero il loro tempo per condividere sui loro profili privati, tra un selfie e una foto di piedi in spiaggia, articoli sulla produzione del sughero? Bello il sughero eh, ma il costume nuovo della tipa in spiaggia è meglio.

Con questo sistema probabilmente hai creato una pagina con un sacco di follower ma tutti inattivi e quindi inutili. Post mai condivisi, mai un commento, mai un like.

Quindi inizierai a roderti il fegato: “Ma perché la pagina di Osho ha 400 mila like e io no? Sicuramente la metà li avranno comprati.”

Ed ecco il secondo errore.

Campagna di acquisto MI PIACE.

Non buttare soldi per followers cingalesi, coreani, o per la zia calabrese con 40 contatti. Si, perché la maggior parte dei nuovi followers saranno proprio questi. Quindi totalmente inutili.

Piuttosto scrivi un bel post, o pubblica un’immagine o video, dove spieghi cosa fa la tua azienda e poi vai a sponsorizzarlo. In questo modo avrai molta più visibilità e riceverai MI PIACE da utenti realmente interessati alla tua attività.

Quindi, ricapitolando:

– Pubblica contenuti di qualità;
– Non invitare persone non interessate alla tua attività;
– Non acquistare MI PIACE;
– Sì alla sponsorizzazione di articoli mirati alla tua attività;

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo taggando la mia nuova pagina!

Ciao