Il Post perfetto: Blog Post

Come preparare un buon Blog Post

Eccoci qui con un altro articolo dedicato a “Il Post perfetto”. Nelle uscite passate abbiamo visto assieme come pubblicare su LinkedIn, Twitter e Google+; oggi non ti parlerò di come gestire un post su un social network ma di come “confezionare” ad hoc un post blog.

Qualche settimana fa ti ho spiegato come scrivere un buon articolo per il tuo blog aziendale, quindi mi sento di consigliarti di abbinarne la lettura a questo post.

Hai avuto l’idea per scrivere un bel pezzo, ti sei documentato al massimo sull’argomento e ora è il momento di scriverlo; vediamo assieme come confezionarlo in modo perfetto.

TITOLO ACCATTIVANTE

Cos’è la prima cosa che noti in una donna, o un uomo? Non dirmi gli occhi, non ci credo. Sappiamo entrambi la risposta.
Per fare colpo su un lettore devi scrivere un titolo che catturi immediatamente l’attenzione di chi lo vede. Puoi scrivere bene quanto vuoi, puoi parlare di un argomento stupendo ma se scriverai un titolo banale, il tuo articolo lo apriranno pochissimi utenti.

IMMAGINE

Questo consiglio lo ritroveremo spesso. Le immagini fanno moltissimo, è il primo collegamento visivo che si ha con l’articolo. Più l’immagine è bella, e attinente a ciò che hai da proporre, e più gli utenti saranno invogliati ad aprire il collegamento al tuo post.

PRIMO PARAGRAFO

Il lettore si stanca subito. Anche tu, solitamente, prima di comprare un libro leggi il primo capitolo; se non ti convince, non lo acquisti. Stessa e identica cosa per un blog post.
Se non sarai essere coinvolgente, nessuno arriverà a completare la lettura del tuo blog post. Incuriosisci i lettori, attirali come api al miele.

LUNGHEZZA DEL POST

Qui, come molti di voi sapranno, c’è chi è per post brevi e chi per i post lunghi. Io credo che ognuno di noi deve scrivere come crede, purché comunichi tutte le informazioni necessarie per rendere esaustivo un articolo. Più un articolo è lungo e più contenuti hai da sottoporre a Google ma naturalmente devono essere contenuti validi e interessanti per chi ti sta seguendo, altrimenti farai scappare tutti a gambe levate.

Io credo che un post da le 500 e 800 parole sia più che buono. Poi, naturalmente, se il tuo articolo richiede molto più testo, nessuno ti vieta di scrivere.

LINK

Aggiungi collegamenti ad altri siti web, per approfondimenti, e richiama, con dei “Call to action” verso altri articoli del tuo blog, così da farti conoscere ancora meglio dai tuoi nuovi lettori.

CONDIVIDI SUI SOCIAL NETWORK

Ultimo passo è la condivisione. Inizia con il pubblicare l’articolo sui social network dove sei più forte, dove sai di avere più letture e ricondivisioni da parte dei follower. Anche durante la pubblicazione sui social media, cerca di creare un titolo calamita, non limitarti a copiare e incollare il link del tuo post blog.

Hai qualche consiglio da darmi per rendere ancora più perfetto un Blog Post? Lasciami un commento.

Seguimi su Facebook e LinkedIn

Ciao!