Come scrivere un buon articolo

Hai un blog ma non sai come scrivere un buon articolo?

Capita a tutti, molto spesso all’inizio, di avviare un blog e poi non sapere cosa scrivere. Crediamo che ogni post sia l’articolo totale ma poi, dopo poco tempo, iniziamo a perdere la fantasia e molliamo tutto, abbandonando il blog a se stesso.

“Eh ma tizio scrive ogni giorno ed è sempre originale!”
“Caio dice le solite cose trite e ritrite eppure lo seguono in tanti.”
“Sempronio ha parlato del novo tool per social media manager, io lo avrei scritto meglio”

Come si scrive quindi un buon articolo?

Non esiste la ricetta perfetta ma gli ingredienti giusti sì.

 

CONOSCERE LA LINGUA ITALIANA

Credo che sia il minimo. Se non sai scrivere, lascia perdere. Una volta che pubblichi online qualsiasi tipo di contenuto, sarai sotto gli occhi di tutti; sopratutto se tratti argomenti di interesse generale o lavorativo.

INFORMATI SULL’ARGOMENTO

Lo sappiamo tutti che oramai sui social network è pieno di dottoroni laureati in scienze da hooligan da tastiera, quindi prima di scrivere qualcosa, accertati di essere documentato sull’argomento che andrai a trattare. Rovinare la tua immagine, sul web, è un attimo. Come ti dicevo nel post di settimana scorsa, “Perché devi avere un blog aziendale”, è importante saper scrivere di argomenti che si conoscono, consoni con la nostra attività, di modo che col passare del tempo si acquisti autorevolezza sul web.

IMPARA A SCRIVERE PER IL WEB

Essere un ottimo scrittore non fa di te un blogger. Sì, perché scrivere romanzi, o racconti, è una cosa, farlo per il Web è completamente diverso.
Se non lo hai mai fatto, documentati, studia e impara, non improvvisarti, altrimenti rovinerai la tua immagine sul Web. Ricorda che ogni volta che scrivi qualcosa, sarai passato sotto la lente d’ingrandimento anche da chi ha più esperienza di te; non farti trovare impreparato o, peggio ancora, un improvvisato.

CITA ALTRE FONTI

Se per scrivere un articolo hai fatto una grossa ricerca e hai preso spunto, o immagini, da altri siti web, anche più autorevoli del tuo, non avere paura e citali. Non c’è nulla di male, fai bella figura e non passi per ladro o copione. Anzi, al contrario, farai vedere ai tuoi lettore che ti documenti e fai degli studi inerenti al tuo settore.

CREDI E AMA CIÒ CHE FAI

Se non credi e non ami ciò che fai, non trasmetterai mai la tua energia, ed impronta, nei post che scriverai. Sembra una cosa stupida e scontata ma sul web i lettori se ne accorgeranno. Ogni volta che scriverai un articolo ci metterai del tuo e se lo farai tanto per farlo, si percepirà e poi, dopo poco tempo, mollerai il blog a se stesso.

Hai preso tutti gli ingredienti ma pur applicandoti, il piatto, non è riuscito? Contattami per una consulenza.

Se ti è piaciuto l’articolo, o hai dei consigli su come migliorarlo, lascia un commento o aiutami a condividerlo sui social network!

Ciao